Collaborazione internazionale di Polizia di Stato e Europol contro la criminalità con i Joint action.

                MANDATO D’ARRESTO EUROPEO

In data 6 febbraio u.s., Agenti della  Squadra Mobile  della Questura di Foggia, del “Gruppo Falchi” hanno tratto in arresto in esecuzione di mandato d’arresto europeo emesso su richiesta dell’Autorità Giudiziaria tedesca D. L. V., foggiano classe 81, con precedenti per reati contro il patrimonio, ritenuto responsabile dei reati di truffa e lesioni personali, commessi in Germania rispettivamente negli anni 2019 e 2020.

A seguito di segnalazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, circa la presenza nel capoluogo dauno del D. L. V., destinatario del precitato mandato d’arresto- provvedimento giudiziario in cui si estrinseca la collaborazione tra Stati appartenenti all’Unione Europea, volto a consentire l’arresto e la consegna da parte di altro Stato membro di un soggetto ricercato ai fini dell’esercizio dell’azione penale ovvero all’esecuzione di una pena- il Gruppo Falchi della Squadra Mobile, nell’ambito di una articolata attività investigativa d’iniziativa, ha ritracciato il destinatario del provvedimento presso una abitazione non direttamente a lui riconducibile.

Il D. L. V. è ritenuto responsabile di una serie di truffe commesse ai danni di alcune concessionarie site in Germania, volte all’acquisto di autovetture senza la corresponsione del relativo canone, nonché di lesioni personali commesse ai danni della propria ex moglie. Il D.L. a seguito dell’arresto è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *