Il Meteo, allerta per venti forti da Nord a Sud

Prosegue, con forza, il flusso di aria fredda proveniente dal Nord Atlantico causando venti forti fino a burrasca su tutto il territorio nazionale, per questo evento è stato emesso dalla Protezione Civile un avviso di meteo avverso, allerta meteo di livello giallo per rischio idrogeologico sull’Emilia Romagna, temperature in calo: queste le principali previsioni per l’Italia di oggi giovedì 14 gennaio 2021

Il Bollettino della Protezione Civile

Secondo i dati del bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella serata di ieri, 13 gennaio, e valido fino alla mezzanotte di oggi, 14 gennaio, è attiva un’allerta per meteo avverso, per venti forti fino a burrasca su tutto il territorio nazionale. Allerta meteo di livello giallo per rischio idrogeologico sull’Emilia Romagna. Il resto della cartina dell’Italia è verde e non sono quindi attive allerta sulle altre diciannove regioni.

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Attraverso i dati ufficiali presenti nel bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare vediamo cosa succede nei singoli quadranti dell’Italia.

Nord Italia:-  Allerta meteo di livello giallo per l’Emilia Romagna. Gelate diffuse su tutto il Nord. Cielo molto nuvoloso su Alpi, Piemonte e Lombardia con nevicate fino ai 700 metri. Sereno sul resto del settore. Settentrione.

Centro Italia e Sardegna: – Poco nuvoloso su tutto il settore ad eccezione della Sardegna dove la nuvolosità sarà consistente con piogge deboli ma frequenti.

Sud Italia e Sicilia: – Annuvolamenti compatti e diffusi, con possibili rovesci, sulle regioni  tirreniche. Ampio rasserenamento su tutto il settore dal primo pomeriggio ad eccezione di Calabria e Sicilia.

Temperature: – Le minime sono stazionarie su tutto il Paese ad eccezione del calo previsto sulla Alpi su Calabria e Puglia. Le massime sono in calo su tutto il territorio nazionale ad eccezione dell’aumento su Valle d’Aosta, Toscana e Sicilia.

Venti: – Forti settentrionali fino a burrasca su tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud e sulle coste esposte. Maestrale di burrasca su Sicilia e Sardegna.

Mari: – Molto agitati il mare del canale di Sardegna, e il mare dello stretto di Sicilia. Agitato il mar Ionio. Poco mosso il mare Adriatico settentrionale. Da mossi a molto mossi i restanti mari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *